Gli scorci segreti di Riva svelati dalle foto di Ramella

Allo Spazio Cultura della Fondazione Crb sarà presentato un volume e la mostra “Il paese dentro la città”


Pubblicato il 10/01/2018
biella

L’occhio di un fotografo biellese scruta scorci e dettagli dello storico rione Riva, svelando dettagli e particolare che sfuggono ai più. 

Intitolato «Riva: un paese dentro la città», il progetto di Roberto Ramella comprende una mostra e un libro che saranno presentati venerdì alle 17,30 nella sala convegni della Fondazione Crb. La mostra si potrà poi visitare allo Spazio Cultura fino al 18 febbraio (dal lunedì al venerdì 10,30-12,30 e 16-17,30; sabato e domenica 16-19). 

Nato quasi per caso, il lavoro di ricerca fotografia è stato realizzato con l’Ente Manifestazioni Biella Riva e la Parrocchia di San Cassiano: «Su ispirazione dell’associazione che cura e organizza gli eventi in Riva – spiega il fotografo – ho iniziato un percorso che è durato circa tre anni e che mi ha permesso di ritrarre il rione nelle varie stagioni. Scatto dopo scatto, sono andato alla scoperta di luoghi che solo apparentemente credevo di conoscere e che in realtà si sono dischiusi ai miei occhi, restituendomi sensazioni di stupore e di meraviglia di fronte a tanta bellezza e a tanta storia». 

Una cinquantina delle immagini in mostra sono confluite anche in un volume (formato 20x32 cm con copertina rigida e sovracopertina), accompagnate da didascalie che ne descrivono i luoghi o ne tratteggiano in modo poetico l'immagine. La presentazione storica è stata curata da Graziana Bolengo (ex direttrice dell'Archivio di Stato di Biella), mentre i testi introduttivi sono di Nicoletta Feroleto (graphic designer e illustratrice), don Pietro Grosso (parroco di San Cassiano) e Paolo Robazza (presidente dell'Ente Manifestazioni Biella Riva). I proventi della vendita serviranno a sostenere le spese per il restauro conservativo di alcune opere della chiesa di San Cassiano.  

Biellese, classe 1964, Roberto Ramella è stato attratto dall'arte fotografica fin da giovanissimo. È stato stampatore, poi si è dedicato alla fotografia giornalistica ed è infine approdato al ritratto in bianco e nero. 

home

home

La Stampa con te dove e quando vuoi