La seconda elementare di Cireggio vince il concorso della ludoteca dedicato a Rodari

Il tema era il racconto “Una viola al Polo Nord”


Pubblicato il 15/01/2018
Ultima modifica il 15/01/2018 alle ore 15:56
OMEGNA

Più di 500 alunni di 15 scuole. Un risultato notevole per il concorso «Una viola al Polo Nord» indetto dalla ludoteca ispirandosi all’omonimo racconto di Gianni Rodari. Ai bambini cusiani era stato chiesto di creare un disegno, o un plastico come poi quasi tutti hanno fatto, prendendo spunto dall’opera rodariana.  

 

LEGGI ANCHE - Nuovo concorso di Cars per un’opera d’arte pubblica a Omegna  

 

«E’ stato un successo sia come partecipazione delle scuole sia come pubblico dal momento che i lavori sono stati votati da una giuria popolare composta soprattutto da chi frequenta la ludoteca - dice l’animastrice Elisa Zappella -, tutte le scuole hanno lavorato con entusiasmo sull’idea di un “sogno impossibile”, come può essere vedere spuntare un fiore tra i ghiacciai». Quattro le scuole premiate. Il primo premio è andato alla 2ª elementare della scuola di Cireggio con una piccola installazione sul tema della pace. A seguire la 2ª elementare di Nonio e al terzo posto le scuole di Casale Corte Cerro e la Montessori di Omegna 

home

home

La Stampa con te dove e quando vuoi

I più letti del giorno

I più letti del giorno